21 lug 2017

Caserecce senza glutine con melanzane e mozzarella



 Adoro la pasta e quando la si accoppia a verdure o ortaggi di stagione
la trovo davvero irresistibile!
Questa ricetta l'ho presa da un vecchio Sale e Pepe e l'ho modificata
e arricchita di qualche ingrediente aggiuntivo.
Vi consiglio di provarla al più presto!

Ingredienti per 4 persone
350 gr di caserecce senza glutine (io Massimo Zero)
300 gr di pomodori ciliegino
2 melanzane medie
3 mozzarelle nodini
origano secco e timo fresco
1 cucchiaio di olive di Gaeta
Olio Evo, sale 

Lavare le melanzane, tagliarle a fette alte un centimetro e poi a cubetti
Disporle in uno scolapasta, salarle e lasciare colare l'acqua amara.
Lavare i pomodorini e asciugarli.
Disporli in una teglia appena unta, cospargerli di olio e sale e
 cuocerli in forno sotto il grill a 210° per circa 15 minuti rigirandoli a metà cottura.
Intanto portare a bollore l'acqua per la cottura della pasta
In una larga padella antiaderente scaldare 3 cucchiai di olio e soffriggervi
uno spicchio di aglio quindi rosolare le melanzane a fiamma vivace,
per circa 10 minuti mescolando spesso e aggiungendo le olive.
Trasferire i pomodorini in una terrina e condirli con il timo e l'origano
Unire quindi le melanzane
Scolare la pasta e sciacquarla velocemente sotto acqua fredda quindi versarla
nella terrina e unire la mozzarella tagliata a pezzetti.
Condire con un filo d'olio e e servire


Buon venerdì a tutti!


14 lug 2017

Naked Cake senza glutine alla frutta estiva




La Naked Cake, è una torta davvero deliziosa 
che si presenta da sola e non ha bisogno di troppe parole


Ce ne sono tante in rete ma io mi sono ispirata ad una delle più brave blogger/pasticcere
che ci sono in giro e che ho anche avuto il piacere di abbracciare di persona
durante un mio recente minitour in Sicilia.
Sto parlando della mitica Stefania del blog Profumi e Sapori, che non sbaglia un colpo!
Ho seguito senza indugi la sua ricetta ed infatti il successo è stato enorme
Ho solo variato leggermente la crema in ingredienti e quantità di zucchero
ma voi procedete come meglio credete

Qui la ricetta originale e a seguire la mia
Grazie Stefania!

Ingredienti
Per le basi
300 gr di uova a temperatura ambiente
300 gr di zucchero
300 gr di farina senza glutine
(Io mix di farine naturali per impasti lievitati)
300 gr burro
10 gr lievito per dolci senza glutine
(io Colombo Bio)

Per la crema
250 gr mascarpone
250 ml panna montata
150 gr di ricotta vaccina
50 gr zucchero a velo
1 cucchiaio di miele di acacia
semi di 1 bacca di vaniglia

Per la decorazione ho usato
melone, mirtilli, fragole, ribes
 pistacchio in polvere
qualche fogliolina di menta fresca

Per la preparazione delle basi vi passo i suggerimenti di Stefania
Nella ciotola del Kenwood con la frusta gommata
Montare il burro morbido con lo zucchero fino a renderlo spumoso. 
Sbattere le uova in un piattino e versarle lentamente, a filo, 
sulla montata di burro e zucchero, continuando a montare. 
Aggiungere infine la farina setacciata con il lievito, mescolando con 
una spatola a mano, e girando dall’alto verso il basso. 
Distribuire il composto ottenuto in tre stampi per torta, 
di diametro differente (22cm – 18cm – 10 cm). 
Cuocere in forno a 180° fino a cottura completa. 
I tempi saranno differenti in base all’ampiezza dello stampo scelto. 
Per sicurezza è sempre meglio affidarsi alla prova stecchino.

Fare freddare le torte, estrarle dallo stampo, ricoprirle di pellicola alimentare 
e riporle in frigo per 4 ore (io le ho preparate il giorno prima).
Preparare la crema.
Lavorare la ricotta con il miele in una ciotola fino a renderla liscia
Montare la panna con il mascarpone sempre nel Kenwood con la frusta a filo,
unendo lo zucchero e la vaniglia  mentre la macchina lavora.
Quando la crema sarà ben montata, fermare la planetaria e amalgamare
la ricotta con una spatola delicatamente.
Riporre la crema in frigorifero.

Una volta che le torte sono ben fredde, eliminare la calotta superiore, 
ribaltarle in giù in modo che la parte da cui abbiamo eliminato la calotta 
sia quella a contatto con il piatto. Tagliare a metà nel verso della lunghezza. 
Farcire con un abbondante strato di crema, distribuendola con una sacca da pasticceria 
in modo da non creare eccessive sbavature.

Completate tutte e tre le torte, sovrapporle una sull’altra, spalmando poca crema tra l’una e l’altra. Infilzarle al centro con un paio di stuzzicadenti lunghi, per rendere la torta più stabile.
(io me ne son dimenticata!)
 Decorare con la frutta fresca scelta e conservare in frigorifero fino al momento di servire
Il mio consiglio è di farcirla non troppo tempo prima di mangiarla
per evitare che la frutta cominci ad ossidarsi o ad ammollarsi



Porto la mia torta al Gluten Free Day

27 giu 2017

Riso estivo con mortadella, friggitelli e gorgonzola senza glutine


 
L’insalata di riso è un classico dei nostri pranzi estivi e mi diverte inventarne sempre di nuove. 
A volte un po’ studiate, a volte prese da libri di cucina o riviste, altre ancora in base 
agli ingredienti presenti in frigorifero e alle voglie del momento. 
E’ proprio il caso di questo Riso estivo di oggi, sfizioso semplice e saporito. 
Ecco come l’ho preparato

Ingredienti
(per 3 persone)
280 gr di Riso Roma Parboiled
8 friggitelli
1 spicchio di aglio
10 pomodorini datterino
5 pomodori secchi
1 cucchiaino di origano secco
40 gr di gorgonzola piccante
mezza pallina di mortadella senza glutine (io Fiorucci)
qualche rametto di timo fresco
Olio Extra Vergine di oliva

Per prima cosa portiamo a bollore dell’acqua salata e cuociamo il riso al dente 
passandolo sotto l’acqua fredda una volta scolato.
Mentre il riso cuoce,  laviamo e asciughiamo per bene i friggitelli. 
In una padella antiaderente versiamo un cucchiaio di olio extravergine d’oliva 
e soffriggiamo lo spicchio di aglio quindi aggiungiamo i friggitelli e lasciamoli friggere
 per circa 10 minuti sgocciolandoli poi su carta assorbente.
Adesso tagliamo la mortadella a fette alte e poi in cubetti e scottiamola in un 
padellino antiaderente senza altri grassi cospargendola alla fine con l’origano.
Tagliamo a filetti i pomodori secchi e a metà i datterini 
condendo questi ultimi con olio, sale e timo fresco.
Disponiamo ora il riso in una ciotola e condiamolo con due cucchiai 
di olio extravergine di oliva, poi aggiungiamo la mortadella, i friggitelli tagliati a rondelle, 
i pomodori e i pomodorini, il gorgonzola sbriciolato e il timo. 
Amalgamiamo e , se necessario, aggiungiamo ancora poco olio.
Ottimo anche il giorno seguente


Per altre idee a base di riso freddo guarda anche
Insalata di riso gange e ceci neri
Insalata di riso e quinoa con verdure e frutti di mare
Insalata di riso ai due pesti con zucchine e asiago






14 giu 2017

Torta Margherita con crema stracciatella



Ecco una merenda fresca, facile da preparare e adatta a tutti i gusti;
 la Torta Margherita con crema stracciatella. 
Grandi e piccini l’apprezzeranno di certo ad ogni ora in compagnia di 
un fresco bicchiere di latte o di una dissetante centrifuga di frutta .
Per prepararla ho usato il Mix per Dolci di Farine Magiche 
che contiene al suo interno una parte di lievito.
Per la farcitura ho scelto una Crema al latte semplice e delicata presa qui
Nulla di più semplice dunque che mettere tutto in planetaria e procedere.



Ingredienti

Per la torta Margherita
250 gr di Mix per dolci Le Farine Magiche
4 uova
190 gr di zucchero
50 gr di burro
Per la crema stracciatella
400 ml di latte intero
80 gr di zucchero
mezzo cucchiaino di pasta di vaniglia Bourbon
1 cucchiaino di miele d’acacia
35 gr di amido di mais senza glutine
15 gr di amido di frumento deglutinato (io San Martino)
150 ml di panna fresca (crema di latte)
30 gr di cioccolato fondente senza glutine
20 gr di cioccolato al latte senza glutine
Per decorare
Zucchero a velo senza glutine


Fondere il burro e lasciarlo raffreddare leggermente.
Foderare con carta da forno uno stampo a cerniera da 26 cm
Preriscaldare il forno a 170° ventilato per dolci
In planetaria disporre uova e zucchero e con la frusta a filo 
montare alla massima velocità per circa 10 minuti. 
Abbassando la velocità unire alternando, burro fuso e farina setacciata terminando con la farina.
Versare l’impasto nella teglia e cuocere per circa 30 minuti (prova stecchino mi raccomando!)
Mentre la torta cuoce,  preparare la crema
In una pentola antiaderente versare il latte, la vaniglia e lo zucchero
e sciogliere su fiamma bassa mescolando di tanto in tanto.
Intanto in una ciotola setacciare gli amidi con circa 100 gr del latte previsto
e mescolare con una frusta  fino a uniformare il composto.
Unire in questa ciotola un paio di cucchiai del latte caldo e mescolare ancora. 
Versare il tutto nel pentolino e cuocere, sempre a fiamma bassa, fino a quando 
la crema non si addenserà (serviranno pochi minuti). 
Trasferire  il tutto in un contenitore largo e basso possibilmente di vetro 
e immergere la base in acqua ghiacciata per far raffreddare prima. 
Coprire con pellicola alimentare direttamente a contatto e riporre in frigorifero.
Una volta cotta la torta, sfornarla e metterla a raffreddare su una gratella.
Quando la crema sarà del tutto fredda, riprenderla e con una frusta lavorarla fino a renderla liscia. Montare la panna a neve ferma con il miele e incorporarla alla crema 
delicatamente dal basso verso l’alto.
Tritare con un coltello a lama larga il cioccolato.
Tagliare a metà la torta e farcirla con la crema distribuendo il cioccolato sopra di essa. 
Coprire con l’altro disco e conservare in frigorifero fino al momento di servire. 
Non dimenticate una bella spolverata di zucchero e velo e la vostra merenda sarà pronta!



01 giu 2017

Semifreddo alle fragole senza glutine



Avete presente quelle ricette salvate da tanto tempo e mai provate?
Ecco, questa è una di quelle!
Per la festa della mamma però mi sono decisa a preparare questo
Semifreddo alle fragole perché non avevo tempo di accendere il forno
e ho trovato comodissimo preparare un dolce senza cottura così buono
In aiuto mi sono venuti i Savoiardi Schar che ho utilizzato per questo
sfizioso, fresco e veloce Semifreddo alle fragole


Veniamo dunque alla ricetta
L'originale l'ho trovata su questo bellissimo sito a cui mi ispiro spesso
e l'ho leggermente modificata così

Ingredienti
(ho usato uno stampo usa e getta di alluminio da cm.12x24)
1 confezione di Savoiardi Schaer senza glutine
250 gr di mascarpone
250 ml di panna liquida
400 gr c.ca di fragole
2 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiaio di miele d'arancio
il succo di una arancia, di un limone e di una mela
(io ho centrifugato ma potete anche usare un succo ACE)
mezzo cucchiaino di pasta di vaniglia Bourbon
Lavare le fragole, asciugarle tamponando con carta assorbente e tagliarle a pezzetti.
Disporle in una ciotola e spruzzarci il succo di mezzo limone e un cucchiaio
di zucchero . Lasciar macerare per circa 20 minuti.
Montare la panna insieme al mascarpone con il miele e lo zucchero rimasto
Riporre la crema in frigorifero.
Scolare le fragole e conservare il succo di macerazione a cui aggiungere 
il succo di mela e arancia.
Foderare con pellicola alimentare (no PVC) lo stampo da plumcake facendo in modo
che i lembi laterali siano molto abbondanti tanto da richiudersi sul dolce finito.
Bagnare ora ogni biscotto nel succo e creare una base di savoiardi nello stampo
Spalmare con metà della crema e metà delle fragole
Sovrapporre un secondo strato di savoiardi imbevuti e coprire con
altra crema e le rimanenti fragole.
Non rimane che chiudere il dolce con l'ultimo strato di savoiardi bagnati,
ricoprirlo con i lembi della pellicola e riporlo in freezer per non più di 2/3 ore
Lasciandolo più a lungo in freezer, il dolce diventerà totalmente congelato e dovrete
lasciarlo a temperatura ambiente più a lungo prima di servirlo
Completate con della salsa di fragole o con altre fragole fresche e servite


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...