24 mag 2017

Blog-in per la Settimana della celiachia e una golosa ricetta



Si è conclusa da poco la "Settimana Nazionale della Celiachia"
Roma e AIC Lazio hanno aderito con la bella iniziativa del Blog-in
che ormai storicamente organizza SulLeali, agenzia di comunicazione
a cui io e le mie colleghe di Gluten Free Travel and Living siamo molto affezionate


Durante la settimana dal 13 al 20 maggio si sono succeduti
i Blog-in in vari Mercati Romani e vi assicuro che l'atmosfera è stata
molto piacevole grazie alla cordialità e simpatia degli organizzatori,
alla fantasia e alla disponibilità dei food-bloggers, alla competenza di
AIC che ha messo a disposizione esperti e nutrizionisti e, naturalmente, 
ai veri mercati che hanno reso disponibili materiali e ingredienti freschi.

Io ho preparato una ricetta semplice ma stuzzicante
Fusilli con guanciale e zucchine in compagnia di una deliziosa
crema di fave, pecorino e mandorle




Ecco come prepararla
Ingredienti (per 4 persone)

350 gr di pasta corta senza glutine
2 zucchine romanesche
1 spichio di aglio
2 fette di guanciale o bacon  senza glutine
400 gr di fave fresche
70 gr di pecorino romano grattugiato
1 spicchio di aglio
50 ml di olio  extravergine di oliva
sale
50 gr di anacardi o mandorle
qualche foglia di menta fresca


Portare ad ebollizione una pentola di acqua per la cottura della pasta.
Sgusciare le fave ed eliminare la pellicina esterna
(se avete poco tempo potete
 sbollentarle per 2 minuti per poterla eliminare più facilmente) 
Grattugiare con una grattugia a fori larghi le zucchine.

In una larga padella antiaderente far croccare le fette di bacon senza altri grassi. Scolarle su carta assorbente e tenere da parte. Nella stessa padella scaldare due cucchiai di olio extravergine con uno spicchio di aglio e unirvi le zucchine grattugiate lasciandole cuocere a fiamma vivace per circa 10 minuti. Eliminare l’aglio e spegnere la fiamma salando.
In un mixer mettere le fave sgusciate, l’aglio privato dell’anima, il pecorino, la menta e metà delle mandorle tritate. Frullare tutto  e poi aggiungere l’olio e qualche cucchiaio di acqua di cottura per ottenere una consistenza cremosa ma non liquida.
Scolare la pasta al dente tenendo da parte un po’ di acqua di cottura e mantecarla nella padella con il condimento. Disporre nei piatti completando con qualche pezzetto di guanciale, una cucchiaiata di pesto, una manciata di mandorle tritate e una fogliolina di menta.





BUON APPETITO!




Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...