14 lug 2017

Naked Cake senza glutine alla frutta estiva




La Naked Cake, è una torta davvero deliziosa 
che si presenta da sola e non ha bisogno di troppe parole


Ce ne sono tante in rete ma io mi sono ispirata ad una delle più brave blogger/pasticcere
che ci sono in giro e che ho anche avuto il piacere di abbracciare di persona
durante un mio recente minitour in Sicilia.
Sto parlando della mitica Stefania del blog Profumi e Sapori, che non sbaglia un colpo!
Ho seguito senza indugi la sua ricetta ed infatti il successo è stato enorme
Ho solo variato leggermente la crema in ingredienti e quantità di zucchero
ma voi procedete come meglio credete

Qui la ricetta originale e a seguire la mia
Grazie Stefania!

Ingredienti
Per le basi
300 gr di uova a temperatura ambiente
300 gr di zucchero
300 gr di farina senza glutine
(Io mix di farine naturali per impasti lievitati)
300 gr burro
10 gr lievito per dolci senza glutine
(io Colombo Bio)

Per la crema
250 gr mascarpone
250 ml panna montata
150 gr di ricotta vaccina
50 gr zucchero a velo
1 cucchiaio di miele di acacia
semi di 1 bacca di vaniglia

Per la decorazione ho usato
melone, mirtilli, fragole, ribes
 pistacchio in polvere
qualche fogliolina di menta fresca

Per la preparazione delle basi vi passo i suggerimenti di Stefania
Nella ciotola del Kenwood con la frusta gommata
Montare il burro morbido con lo zucchero fino a renderlo spumoso. 
Sbattere le uova in un piattino e versarle lentamente, a filo, 
sulla montata di burro e zucchero, continuando a montare. 
Aggiungere infine la farina setacciata con il lievito, mescolando con 
una spatola a mano, e girando dall’alto verso il basso. 
Distribuire il composto ottenuto in tre stampi per torta, 
di diametro differente (22cm – 18cm – 10 cm). 
Cuocere in forno a 180° fino a cottura completa. 
I tempi saranno differenti in base all’ampiezza dello stampo scelto. 
Per sicurezza è sempre meglio affidarsi alla prova stecchino.

Fare freddare le torte, estrarle dallo stampo, ricoprirle di pellicola alimentare 
e riporle in frigo per 4 ore (io le ho preparate il giorno prima).
Preparare la crema.
Lavorare la ricotta con il miele in una ciotola fino a renderla liscia
Montare la panna con il mascarpone sempre nel Kenwood con la frusta a filo,
unendo lo zucchero e la vaniglia  mentre la macchina lavora.
Quando la crema sarà ben montata, fermare la planetaria e amalgamare
la ricotta con una spatola delicatamente.
Riporre la crema in frigorifero.

Una volta che le torte sono ben fredde, eliminare la calotta superiore, 
ribaltarle in giù in modo che la parte da cui abbiamo eliminato la calotta 
sia quella a contatto con il piatto. Tagliare a metà nel verso della lunghezza. 
Farcire con un abbondante strato di crema, distribuendola con una sacca da pasticceria 
in modo da non creare eccessive sbavature.

Completate tutte e tre le torte, sovrapporle una sull’altra, spalmando poca crema tra l’una e l’altra. Infilzarle al centro con un paio di stuzzicadenti lunghi, per rendere la torta più stabile.
(io me ne son dimenticata!)
 Decorare con la frutta fresca scelta e conservare in frigorifero fino al momento di servire
Il mio consiglio è di farcirla non troppo tempo prima di mangiarla
per evitare che la frutta cominci ad ossidarsi o ad ammollarsi



Porto la mia torta al Gluten Free Day

4 commenti:

  1. Stefania è un portento! Complimenti anche a te per la riproduzione, è vero..parla da sola ;)

    RispondiElimina
  2. davvero scenografica e squisita! ottimo lavoro!

    RispondiElimina
  3. Grazie tesoro! Detto da te è un vero complimento ❤

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...