29 set 2017

Pecan bars senza glutine di Martha Stewart




Qualche settimana fa sono stata invitata ad un compleanno e mi è stato chiesto di preparare 
un buffet di dolci gluten free. Per me è stato un invito a nozze perché finalmente 
ho potuto sbizzarrirmi in una serie di ricette , ricche e caloriche, 
che non avrei potuto mai sbafare da sola o con la mia piccola famiglia. 
Condividendo le calorie invece, condividiamo anche i nostri sensi di colpa 
e queste Pecan Bars  sono infatti un vero peccato di gola! 
Tanto burro e tanto zucchero (da me anche diminuito) ma credetemi, davvero deliziose!
Martha Stewart non si smentisce mai

Ingredienti
Servirà una teglia da cm. 23x33 circa con i bordi alti*
Per la base
2 stick e 1/4 di burro a temperatura ambiente (254 gr)
¾ di tazza di zucchero bruno chiaro (io 60 gr di canna integrale e 45 gr di semolato)
½ cucchiaino di sale
3 tazze di farina (io 360 di Mix di farine naturali per biscotti e crostate)
Per il ripieno
1 stick di burro (110 gr)
½ tazza di zucchero bruno chiaro (io 80 gr di canna chiaro)
¼ di tazza più 2 cucchiai di miele (io 75 gr di acacia)
2 cucchiai di zucchero semolato (io no l’ho messo)
¼ di cucchiaino di sale
2 cucchiai di panna fresca
2 tazze di noci pecan a metà (io 100 gr)
½ cucchiaino di estratto puro di vaniglia

*LA TEGLIA: se ne avete una della misura indicata sarebbe perfetto; io ho usato una teglia più grande e poi ho ricavato le misure indicate con la carta da forno ma il ripieno tende a colare dai lati durante la cottura. Per i miei gusti inoltre, la base potrebbe tranquillamente rimanere più alta quindi se avete una teglia anche leggermente più piccola di quella consigliata ma che abbia i bordi di contenimento, sarebbe perfetta

In planetaria con la frusta K, lavorare il burro e lo zucchero fino a renderli soffici e spumosi 
per circa 2 minuti a velocità alta. Unire il sale. 
Continuando a lavorare a velocità più bassa, aggiungere la farina una tazza per volta 
unendo la successiva solo quando la precedente sarà ben amalgamata. 
Lavorare a media velocità fin quando il composto non comincerà a compattarsi in pezzi grossi.
Prendere la teglia e schiacciare l’impasto fino a formare un rettangolo regolare 
(vedi indicazioni sulla teglia). 


Trasferire la teglia in freezer per circa 20 minuti o finché l’impasto non sarà indurito.
Preriscaldare il forno a 180° statico 
Riprendere la teglia una volta che l'impasto sarà indurito e cuocere per circa 20/30 minuti 
o finché la superficie non avrà raggiunto un colore dorato. 
Estrarre la teglia dal forno lasciar raffreddare completamente 
(io l’ho lasciato nella teglia per circa 10 minuti e poi trasferito sulla gratella con l’aiuto 
della carta da forno; al momento di cuocere il ripieno l’ho rimesso sulla teglia).
Abbassare la temperatura del forno a 160° (oppure spegnerlo e riaccenderlo quando si andrà a preparare il ripieno). Preparare il ripieno.
In un tegame antiaderente disporre il miele, la panna, il burro, lo zucchero 
e lasciar sobbollire a fiamma vivace mescolando continuamente con un cucchiaio di acciaio 
fino a quando il composto non velerà quest’ultimo (ci vorrà circa 1 minuto). 
Togliere il tegame dal fuoco e mescolando unire il sale, la vaniglia e le noci. 
Versare il tutto sulla base del dolce ormai completamente raffreddata e
cuocere in forno caldo per circa 15 minuti o finché non compariranno delle bolle sulla superficie. Sfornare e lasciar raffreddare completamente nella teglia. 
Una volta freddo, tagliare con un coltello affilato delle strisce di biscotto larghe 
due dita e della lunghezza che preferite. 
Si conservano bene per qualche giorno in un contenitore ermetico




Il venerdì è sempre Gluten Free (Fri)day!






1 commento:

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...